Usb risponde a vertici Meridiana Fly:
"Sciopero riuscito così come il sit-in"

di Antonella Brianda | Twitter: @antobrianda
 (foto: OlbiaNotizie.it)
(foto: OlbiaNotizie.it)


OLBIA. E' un botta e risposta tra i vertici di Meridiana Fly e il sindacato Usb: ieri mattina la protesta dei dipendenti davanti allo scalo aeroportuale di Olbia Costa Smeralda e lo sciopero di 24 ore, ieri sera la diffusione di una nota stampa nella quale l'azienda minimizza i risultati dello sciopero, e stamane ecco la contro risposta del sindacato. "L'adesione allo sciopero di due interi equipaggi nei voli della sera da Catania e Fiumicino che ha costretto a spostarli a dopo la mezzanotte, è stata la più clamorosa smentita del frettoloso e evidentemente superficiale, comunicato stampa ottimistico emesso da Meridiana Fly. E' molto difficile - scrive in una nota la Usb - far riuscire uno sciopero dentro un'azienda che ha il il 70 per cento del proprio personale in cassa integrazione, con i voli superstiti operati in gran parte, a nostro avviso in modo illegittimo, dalla controllata Air Italy. Ma i conti si fanno alla fine, quando finiscono i parenti, gli amici e i cugini da far volare per rimpiazzare gli equipaggi scioperanti; per questo, oggi, abbiamo deciso di aspettare fino all'ultimo per una valutazione completa di questa ennesima giornata di lotta. A questo dato positivo si aggiunge la piena riuscita della manifestazione all'aeroporto di Olbia, la quale ha visto una partecipazione di 150 persone, nonostante previsioni del tempo da tregenda". A sentire il sindacato, l'azione di ieri è stata un successo che porterà a far sì che "la partita da oggi si farà ancora più dura e l'opposizione al piano di licenziamenti   sarà sempre più forte, diffusa e ostinata". Il sindacato ha così voluto avvisare l'amministratore delegato di Meridiana Fly, Roberto Scaramella che, a detto della Usb, diffondendo il comunicato di smentita della riuscita dello sciopero, si è mosso in maniera frettolosa. 

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: OlbiaNotizie.it)