Alghero, transenne sul lungomare
La magistratura indaga dopo la tragedia

di Daniele Murino | Twitter: @DanieleMurino
Le transenne delimitano il fronte mare di Alghero  (foto: SassariNotizie.com)
Le transenne delimitano il fronte mare di Alghero (foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Sarà la Procura della Repubblica ad accertare eventuali responsabilità sulla morte di Domenico Nurra, il pensionato algherese che venerdì pomeriggio è scivolato giù dai bastioni di Alghero a causa del cedimento di una ringhiera. Per ora non risulta nessun iscritto nel registro degli indagati ma è molto probabile che già nei prossimi giorni diverse persone saranno raggiunte da un avviso di garanzia. Il lavoro del pubblico ministero Mario Leo si sta basando sulle testimonianze rilasciate dai passanti che hanno assistito alla tragedia.

Intanto l’amministrazione comunale ha adottato una prima misura di sicurezza transennando il tratto della passeggiata che va da Piazza Sulis alla Torre dei Cani. L’obbiettivo è sia quello di preservare il luogo dell’incidente per i prossimi sopralluoghi della magistratura sia quello di evitare che si possano ripetere altri episodi analoghi. Perché il problema della manutenzione delle ringhiere in quel tratto dei bastioni è un tema che da diversi anni richiama l’attenzione di tutti i residenti nella cittadina catalana.

Questa mattina il cappellano dell'ospedale ha celebrato il funerale di Domenico Nurra. Davanti alla moglie e ai parenti, il pensionato algherese è stato salutato da una folla commossa che ha partecipato alla funzione nella chiesa della Misericorsia.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Le transenne delimitano il fronte mare di Alghero  (foto: SassariNotizie.com)