Nessuna traccia di Edoardo Bezzi
A Capo Caccia si continua a cercare

di Daniele Murino | Twitter: @DanieleMurino

SASSARI. Sono ancora senza esito le ricerche di Edoardo Bezzi, il trentenne nato a Uri e residente ad Alghero scomparso nella giornata di venerdì. Da questa mattina i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno allargato il raggio delle proprie ricerche sia all'interno della baia di Porto Conte sia nel mare di fuori. Ad occuparsi delle operazioni sul tratto di tetta ferma che corre dal villaggio Pischina Salida al faro sono i carabinieri del comando provinciale di Sassari.

Le operazioni di ricerca di Edoardo Bezzi sono iniziate venerdì scorso quando le forze dell'ordine hanno ricevuto la segnalazione di una macchina abbandonata sul ciglio della strada che porta al belvedere di Capocaccia. Immediatamente i carabinieri e gli uomini del 115 si sono recati sul posto per cercare il trentenne scomparso. Ma per ora l'unico dettaglio degno di nota riguarda il ritrovamento in mare delle sue scarpe da tennis. Un elemento che accresce la paura intorno alla sorte del giovane.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo