calcio

Torres femminile, riecco il campionato
Con la Reggiana sfida ricca di insidie

di Daniele Giola
Azione della Torres
Azione della Torres

SASSARI. Riparte il campionato di serie A dopo la sosta per gli impegni della nazionale, alla quale la Torres ha "prestato" ben sei giocatrici. Le sassaresi saranno di scena a Reggio Emilia (sabato alle 14.30 stadio Mirabello) contro la Reggiana di Milena Bertolini.

Le avversarie delle rossoblù hanno finora conquistato in campionato due pareggi per 0-0, a Torino e in casa col Brescia, e una vittoria di misura, 0-1, sul terreno della Lazio. Il tecnico sassarese Arca ha a disposizione un solo allenamento per verificare le condizioni delle azzurre, appena rientrate dalla Svizzera dove sono state assolute protagoniste (nel 4-2 finale sono andate a segno Camporese per due volte, Panico e Tona). E sarà proprio dalla seduta di rifinitura che il mister rossoblu trarrà le indicazioni decisive riguardo alla formazione da mandare in campo in Emilia. Il match si preannuncia insidioso, la Reggiana ha dimostrato già in Supercoppa di essere una formazione che si sa difendere molto bene, lasciando pochissimi spazi e affidandosi quasi sempre ad una sola punta,

La Torres però non vuole rallentare il passo e farà di tutto per rientrare a Sassari con i tre punti in palio, anche per iniziare nel migliore dei modi il tour de force che la attende nei prossimi giorni. Giovedi della prossima settimana al Vanni Sanna arriverà lo Juvisy per l'andata degli ottavi di Champions, solo due giorni più tardi sarà di nuovo campionato, sempre in casa contro il Chiasiellis. Ma non è finita, perché mercoledì 10 si volerà a Parigi per il match di ritorno e il 13 ci sarà la trasferta di campionato a Firenze. In poche parole: 5 gare nell'arco di 2 settimane.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Azione della Torres