Coppa Dentoni e Coppa Nebiolina
Fine settimana all'insegna del ciclismo

 (foto: foto s.c. terranova)
(foto: foto s.c. terranova)


OLBIA. La 49esima “Coppa Dentoni”, riservata alle categorie Allievi e Juniores e la 26esima “Coppa Tipografia La Nebiolina” per la categoria Esordienti hanno aperto ieri la stagione ciclistica regionale a Olbia. Nel circuito di Golfo Aranci, lungo 60 chilometri, gli Allievi e Juniores hanno da subito iniziato con un ritmo di gara veloce e durante il primo giro, dopo vari tentativi di fuga, sono evasi dal gruppo Fojanesi e Fundoni che sono riusciti ad avere un vantaggio massimo di 40 secondi sul gruppo tirato dagli Allievi della Terranova. Sui due atleti, nel secondo giro, sulla salita di Rudalza, si è portato l’altro Junior Melis ed il terzetto ha filato di comune accordo fino allo strappo del Pozzo Sacro, dove Melis è riescito ad imporre la sua superiorità e si è presentato da solo a braccia levate in via Dei Lidi dove era posto il traguardo. Nella Categoria Allievi si è imposto di forza il corridore di casa, Simone Falchi che è riuscito a staccare il resto del gruppo nella salita del Pozzo Sacro e a resistito per pochi secondi alla rimonta del gruppo ma è stato poi battuto in volata dal compagno di squadra Alberto Piras. La gara è stata molto veloce, gli atleti hanno tenuto una media di 40 chilometri orari.


Nel pomeriggio gli esordienti si sono ripresentati sullo stesso circuito, questa volta per un solo giro da 30 chilometri per conquistare la “Coppa Nebiolina”.

Anche la gara dei ragazzi di 13 e 14 anni è stata molto vivace e già dopo 6 chilometri i migliori del secondo anno si sono portati in vantaggio sul resto del gruppo: Porta, Tola e Serra hanno proceduto di buon accordo per una decina di chilometri, poi sulla salita del bivio di Golfo Aranci Gabriele Porta (U.C. Guspini) ha staccato i due compagni di fuga ed è giunto al traguardo con circa due minuti di vantaggio su Danilo Tola della “Terranova” e oltre tre minuti sul resto del gruppo. Quella di ieri è stata una bella giornata di ciclismo, seguita da molti appassionati nei punti più panoramici del percorso.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: foto s.c. terranova)