Primarie, le reazioni dei due vincitori
Mameli sorride, Sanna esulta

di Francesco Bellu
Angela Mameli e Nicola Sanna (foto: SassariNotizie.com)
Angela Mameli e Nicola Sanna (foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Una sfida a due. A dividerli ci sono poche centinaia di voti e un ballottaggio dai risultati imprevedibili su chi sarà il prossimo candidato sindaco per la coalizione di centrosinistra. Angela Mameli, data come grande favorita ai nastri di partenza, è riuscita ad imporsi con una vittoria decisamente sotto le aspettative, con il 28 per cento delle preferenze e 2986 voti. Numeri ben lontani dal traguardo del 40 per cento necessario per passare il primo turno delle primarie senza problemi. Alle sue spalle c'è Nicola Sanna, forte del sostegno di 2641 elettori e una percentuale del 24,8 per cento: punti che l'ex assessore comunale al Bilancio ha conquistato passo dopo passo con una intensa attività elettorale fatta di incontri a tappeto in tutta la città per tutto il mese. 

«Il risultato del voto delle primarie mi soddisfa pienamente, intanto per l'ottima affluenza e la grande partecipazione dei cittadini. Sono la candidata che ha ottenuto più voti al primo turno e questo non può che darmi grande fiducia per il ballottaggio. Ora decide la città. Parleremo ancora ai cittadini come abbiamo fatto in questi 15 giorni». Queste le prime parole a caldo della Mameli a scrutinio appena concluso.

Nicola Sanna, da parte sua, parla di «una bella prova di partecipazione e di democrazia. Sassari si conferma una città vitale che ha colto il senso della necessità del rinnovamento della classe politica, promuovendo tre assessori, Sanna, Carbini, Spanedda, che con diversi stili, e comunque animati dalla stessa volontà per il cambiamento, rappresentano il 64 per cento dell'elettorato del centrosinistra, desideroso di continuare a governare la città. Sono certo che il ballottaggio confermerà questa netta tendenza, perché continuerò a consolidare l'unità del Pd e il rapporto con la coalizione, la quale saprà mettersi in sintonia con questa necessità del cambiamento».

Le prossime ore saranno decisive per reimpostare possibili alleanze in vista del voto di sabato e al di là dei singoli risultati dei candidati, il risultato di queste primarie ha aperto un nuovo fronte politico all'interno del Partito democratico sassarese di cui è difficile adesso vederne chiari i contorni. 

 


 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Angela Mameli e Nicola Sanna (foto: SassariNotizie.com)