CONTINUITÀ TERRITORIALE

Trasporti, cartellino rosso per Livingston
Dal 4 maggio ad Alghero torna Alitalia

Ma la compagnia non ci sta: "Andiamo avanti, da parte nostra nessuna inadempienza"
di Michele Spanu | Twitter: @MicheleSpanu84
 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Cartellino rosso per la New Livingston. La Regione ha revocato l'aggiudicazione della gara per la continuità territoriale aerea che assegnava alla compagnia la tratta tra Alghero e Roma Fiumicino. La conferma arriva dalla Regione stessa, che ha ordinato alla compagnia di proseguire il servizio, in attesa che subentri Alitalia. Il volo a partire dal quale Alitalia subentrerà a New Livingston è il Roma-Alghero di domenica 4 maggio delle ore 21.25. A partire da oggi la compagnia metterà in vendita i biglietti per il volo da Roma delle 21.25 di domenica 4 maggio e per i successivi. I passeggeri in possesso di biglietti emessi da New Livingston dovranno quindi acquistare nuovi biglietti Alitalia. "Si tratta di un grave inconveniente - spiegano dall'assessorato regionale ai Trasporti - dovuto alla mancanza di tempi tecnici per attivare i meccanismi di riconoscimento reciproco dei titoli di viaggio, non intercorrendo tra le due compagnie alcun accordo in tal senso. Regione, Enac e Alitalia stanno in queste ore verificando la possibilità di evitare anche questo inconveniente". In ogni caso, come previsto dalle norme della continuità territoriale, i biglietti emessi da New Livingston saranno rimborsati al cento per cento dalla stessa compagnia.

LE RAGIONI DELLA REVOCA. Nei sei mesi trascorsi dall'affidamento della rotta, sono stati diversi i disservizi riscontrati dai passeggeri, soprattutto nel check-in online. Ma il motivo che ha portato la Regione a reagire con durezza è un altro ed è puramente di natura finanziaria. "Le norme sulla continuità territoriale - spiega la Regione - impongono ai vettori aggiudicatari delle gare di prestare idonea fideiussione per poter esercitare i servizi oggetto di affidamento. Nonostante reiterati e infruttuosi solleciti da dicembre 2013, senza interruzioni, fino ai giorni scorsi, New Livingston non è stata in grado di ottemperare a quanto previsto, nella forma e nei termini di legge. Il 24 aprile scorso gli uffici competenti dell’assessorato regionale ai Trasporti hanno pertanto adottato l’obbligatorio provvedimento di revoca e il contestuale affidamento ad Alitalia. Solo nella giornata di ieri, 28 aprile, è pervenuta agli uffici della Regione notizia dell’esistenza di una fideiussione di cui non è giunta al momento documentazione ufficiale".

LA COMPAGNIA SI DIFENDE. New Livingston, dopo la comunicazione della Regione che annuncia la revoca del servizio, risponde confermando l’operatività dei voli. Il vettore di Riccardo Toto, infatti, fa sapere di non avere ancora ricevuto copia del provvedimento a cui fa riferimento il comunicato stampa diffuso della Regione Sardegna. In una nota, la società replica alla giunta Pigliaru sulle motivazioni a base del provvedimento spiegando che “copia della fideiussione bancaria richiesta è stata trasmessa ieri, 28 aprile, con posta elettronica certificata, in osservanza delle disposizioni di gara” e parla di “assenza di alcuna grave inadempienza nell’ambito del servizio tuttora in corso sulla rotta Alghero-Roma Fiumicino. Si conferma, quindi, che New Livingston continua ad operare i collegamenti da/per la Sardegna garantendo a tutti i clienti i servizi prestati secondo quanto stabilito dal bando". Una dichiarazione che lascia presagire un braccio di ferro tra la compagnia e gli uffici della Regione.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)