Olbia, il Cd si sospende dalla Giunta
Urtis e Varchetta:"Non si fa politica"

di Antonella Brianda | Twitter: @antobrianda
 (foto: OlbiaNotizie.it)
(foto: OlbiaNotizie.it)


OLBIA. “Vediamo troppe cose disattese dall’amministrazione, gli argomenti del nostro programma, per la gran parte, non sono stati neanche minimamente presi in considerazione, sono stati accantonati in un angolo e si è continuato a non fare politica, ma a fare altro”. Le parole di Gianni Urtis e Mirko Varchetta, consiglieri comunali in quota Centro Democratico, sono chiare e l’affondo, seppur con il sorriso sulle labbra, è duro e dovrebbe avere l’effetto di smuovere qualcosa all’interno della Giunta. Da quando venerdì 9 maggio durante la riunione di maggioranza convocata dal sindaco Gianni Giovannelli, con all'ordine del giorno la situazione politica nella maggioranza stessa i due hanno comunicato la sospensione del gruppo di Centro Democratico, nulla è successo. Ed è forse proprio questo immobilismo che ha spinto Urtis e Varchetta a convocare una conferenza stampa per ribadire ancora una volta le proprie ragioni. 


“Il nostro non è solo un discorso di presenza in Giunta, perché quello è il finale del discorso, quello che ci interessa è invece la parte programmatica. Il 25 ottobre scorso avevamo presentato un documento al sindaco Giovannelli con i punti del percorso politico che avremmo voluto intraprendere. Ma di tutto quello che avevamo indicato, niente è stato preso in considerazione del primo cittadino, soprattuto dopo la situazione che si è venuta a creare a seguito dell’alluvione”, ha affermato il coordinatore provinciale di Centro Democratico, Urtis che ha poi concluso: “Recentemente ci siamo accorti che noi abbiamo cammini e idee differenti rispetto alla maggioranza. Il nostro arrivare alla decisione dell'altro giorno non è una questione puramente di poltrone, ma la poltrona e il posto in Giunta è solo l'aspetto finale. Avere un posto all’interno della Giunta significa spingere e avere più forza nelle decisioni. Ci hanno detto chiaramente che ci sono frange della maggioranza che non ci vogliono al suo interno”. Dello stesso parere anche il consigliere Varchetta: “Siamo stati richiamati al senso di responsabilità, ma oggi siamo qui per richiamare chi di dove a questo senso di responsabilità. Qui a Olbia non si sta facendo politica, ossia la politica in favore dei cittadini. Vogliamo regalare a questa città il rilancio, ma c'è lo devono consentire”, ha concluso Varchetta.

  

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: OlbiaNotizie.it)