Olbia, pitbull aggredisce una donna
Carzedda:"Maggiori controlli in città"

di Antonella Brianda | Twitter: @antobrianda
 (foto: Olbianotizie.it)
(foto: Olbianotizie.it)


OLBIA. “Un aumento dei controlli delle forze di Polizia Locale nelle strade, nelle piazze e nei luoghi aperti al pubblico, al fine di vigilare sulla presenza e quindi neutralizzare i comportamenti aggressivi di cani da combattimento violenti, privi di controllo e delle necessarie dotazioni di protezione”. E’ quanto il consigliere comunale di Forza Italia, Pietro Carzedda ha chiesto al sindaco di Olbia Gianni Giovannelli, in seguito all’episodio verificatosi nella giornata di domenica scorsa che ha visto coinvolta una madre con il figlio di appena due mesi, aggrediti da un cane di razza pitbull. Carzedda, allarmato da quanto accaduto, ha inviato una lettere formale nella quale si chiede anche l’intervento e la collaborazione con le varie associazioni di volontariato presenti a Olbia. La donna, mentre si trovava in viale Aldo Moro con il proprio neonato e cane di piccola taglia al seguito, è stata aggredita da un pitbull, risultato poi essere sprovvisto di microchip e collare. Solo grazie all’intervento di alcuni passanti e delle guardia zoofile dell’Ages è stato evitato il peggio. 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Olbianotizie.it)