La Maddalena, perquisito l'Ente Parco
La procura indaga su di un appalto

La caserma del comando provinciale della Guardia di Finanza (foto: Archivio Guardia di Finanza)
La caserma del comando provinciale della Guardia di Finanza (foto: Archivio Guardia di Finanza)
di Antonella Brianda
LA MADDALENA. La procura di Tempio Pausania vuole vederci chiaro sui rapporti tra l’Ente Parco di La Maddalena e la società cooperativa Naturalia che si occupa di attività di educazione ambientale. Questa mattina, gli uomini della Guardia di Finanza del Comando provinciale di Sassari, su disposizione del procuratore Domenico Fiordalisi hanno perquisito la sede dell’Ente e l’abitazione del presidente, Giuseppe Bonanno, indagato per falso mediante soppressione documentale di atti pubblici. La perquisizione è scaturita dopo che l’Ente Parco aveva denunciato lo smarrimento dei documenti riguardanti l’assegnazione di un appalto alla Naturalia; documenti che la fiamme gialle avevano richiesto e che sono stati poi ritrovai dai militari in un armadio nel corridoio della sede dell’Ente a La Maddalena. 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • La caserma del comando provinciale della Guardia di Finanza (foto: Archivio Guardia di Finanza)