Prete non dà l'ostia ad un bambino
Rischia il linciaggio dai genitori

di Antonella Brianda | Twitter: @antobrianda
 (foto: foto archivio internet)
(foto: foto archivio internet)


OLBIA. Chi ha assisto alla scena ha parlato di un episodio in cui la violenza verbale era inaudita e si fa fatica a credere che possa essere successo. Questo pomeriggio, durante la messa delle ore 18 nella parrocchia di Santa Maria del Mare a Pittulongu i fedeli hanno assistito ad un’aggressione verbale degna dei peggiori bar di periferia e non di un luogo di culto. I genitori di un bambino che stava partecipando alla celebrazione hanno inveito contro il parroco, don Cipriano Okoronkwo, reo di essersi dimenticato di dare l’ostia al proprio figlio. La dinamica dell’accaduto non è chiara, ma parrebbe che il prete, forse per una dimenticanza, forse perché non sicuro che il bambino avesse preso il sacramento della Prima Comunione, avrebbe escluso il piccolo al momento di dargli l’ostia. Una volta tornato al banco, il bambino ha raccontato l’accaduto ai genitori i quali, a messa ancora in corso, hanno iniziato ad urlare insulti e ingiurie nei confronti del parroco. Ne è scaturita una lite verbale che ha coinvolto anche gli altri parrocchiani che, inorriditi, hanno dapprima tentato di calmare gli animi e poi molti di loro si sono allontanati perché schifati. Scene di panico dunque durante la messa con il parroco che ha rischiato di essere picchiato; chissà se, come insegna la Bibbia, avrebbe porto l’altra guancia. 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: foto archivio internet)