Sassari. Attiva da settembre presso la AOU la radioterapia ad intensità modulata

 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)
A partire da settembre alla AOU di Sassari sarà possibile eseguire i primi trattamenti di radioterapia ad intensità modulata, una tecnologia che consente di trattare il paziente oncologico con elevata precisione, riducendo al contempo il rischio di effetti collaterali a lungo termine.
Questo tipo di trattamento verrà eseguito con il Collimatore Multilamellare in dotazione all’acceleratore lineare Varian 600, apparecchio in uso presso la Sezione di Radioterapia dell’UOC di Radiologia della AOU di Sassari.
Il macchinario è stato sottoposto nell’ultimo anno a una serie di test dai Fisici della SSD di Fisica Sanitaria della Asl di Sassari che, verificati gli ottimi risultati,  hanno implementato per la Sezione di Radioterapia della AOU di Sassari questa nuova metodica grazie alla quale si potranno trattare molti pazienti oncologici che fino ad oggi venivano indirizzati in altri centri, spesso fuori regione.
“Con l’introduzione della Radioterapia ad Intensità Modulata – ha precisato il Direttore Sanitario della AOU di Sassari Dott. Mario Manca - si sfruttano in pieno le potenzialità del Collimatore Multilamellare installato nel 2008. L’azienda ha creduto fortemente e investito risorse per poter mettere a disposizione della cittadinanza questa ulteriore metodica di trattamento, permettendo ai Fisici di poter eseguire i test in orario serale in modo da non incidere sui trattamenti giornalieri e di conseguenza non gravare  sulle liste di attesa.
I primi trattamenti saranno effettuati, dalla Sezione di Radioterapia, a partire da settembre e riguarderanno, inizialmente, i tumori del distretto Testa-Collo, distretto d'elezione  per la presenza in sede peri-tumorale di numerosi organi sani che debbono essere preservati dal trattamento radioterapico.
Nei mesi successivi saranno trattati con la tecnica ad intensità modulata anche pazienti affetti da patologie pelviche e polmonari”.
 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)