Che invece piace (a metà) ai parlamentari Pd

Il segretario del Pd Silvio Lai (foto: Facebook.com)
Il segretario del Pd Silvio Lai (foto: Facebook.com)
"Dopo un anno di vuoto, nel quale i prezzi sono impazziti, la revisione della convenzione Tirrenia era indispensabile e non rinviabile perché se ne vedessero concretamente gli effetti, e noi democratici nella vicenda siamo convintamente dalla parte della Regione e, quindi, dalla parte dei sardi e di chi ha il diritto di viaggiare in regime di continuità, senza salassi e senza rinunciare alla Sardegna per le sue vacanze.” Così intervengono in una nota a commento della conferenza stampa di questa mattina i parlamentari del Pd della Sardegna, primi firmatari Silvio Lai, segretario regionale, e Romina Mura, responsabile trasporti e componente della commissione alla Camera dei Deputati.
"I risultati ottenuti dall’assessore Deiana sono un importante passo in avanti, in particolare sarebbe davvero strategico che la sede di Tirrenia passasse da Napoli in Sardegna mentre costituisce un risultato forte la riduzione delle tariffe al 50% per i sardi e per gli emigrati. Tuttavia - aggiungono i deputati - questo è avvenuto essendo obbligati a ridurre il traffico su Arbatax e su Cagliari, durante i mesi invernali, con il rischio di indebolire fortemente il sistema del trasporto marittimo del Sud Sardegna e il diritto alla continuità.
Noi pensiamo sia indispensabile scegliere e modificare la convenzione non solo su un’analisi costi-benefici lecita in regime di libero mercato, meno in regime di contratto di pubblico servizio pagato 72 milioni all’anno.
Per questo da mesi sollecitiamo, con interrogazioni in commissione a prima firma Romina Mura, il ministro Lupi, che continua a mostrarsi reticente, a rendere noti i dati contabili analitici della convenzione per consentire un’analisi puntuale e per questo pensiamo ormai che, per la parte relativa alle tratte da e con la Sardegna, debba essere la Regione a gestire la Convenzione e saremo con il Presidente Pigliaru e con l'assessore Deiana qualora fosse necessario aprire, in tal senso, una vertenza con lo Stato."

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Il segretario del Pd Silvio Lai (foto: Facebook.com)