Impresa

Aziende sarde ed export,
il progetto della Camera di Commercio

Presentato insieme a UniCredit Group e alle Camere di Commercio di Oristano e Cagliari
Uno stand (foto: SassariNotizie.com)
Uno stand (foto: SassariNotizie.com)
SASSARI. Formazione in aula e assistenza personalizzata, o meglio d'azienda. Secondo la Camera di Commercio del nord Sardegna la via dell'export, ossia l'apertura ai mercati esteri ai prodotti sardi passa anche da questi strumenti. Questa mattina nella sede di via Roma è stato infatti presentato il "Progetto integrato di sostegno all'internazionalizzazione delle imprese sarde", che si avvale anche del supporto del gruppo Unicredit.

Quello di oggi è stato il primo di vari appuntamenti sul tema, un vero ciclo di iniziative per formare gli imprenditori del nord Sardegna, per metterli nelle condizioni di esportare il loro prodotto e di ottenere profitti. Tra le azioni monitorate anche la missione economica in un Paese estero e la verifica dei risultati raggiunti. È necessario che gli imprenditori si dotino di personale qualificato che conosca le lingue nonché i meccanismi finanziari perché si possa affrontare il mercato estero.
Prossima data il 13 maggio.

Al seminario di oggi presenti all’evento Andrea Prato, assessore regionale all’Agricoltura, Gavino Sini, presidente della Camera di Commercio del Nord Sardegna, e Paolo Savona, presidente di UniCredit Banca di Roma. Hanno inoltre partecipato per UniCredit Alessandro La Porta, responsabile Relazioni con il Territorio, e Sergio Miele, responsabile per il centro sud del Cross Border Business Management.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Uno stand (foto: SassariNotizie.com)