Il Centro Democratico si rinnova e investe sui giovani

di Mauro Manca
Il Centro Democratico sceglie di rinnovarsi e puntare sulla linea verde. Sabato, nella Sala Commissioni di Palazzo Ducale, il partito di Bruno Tabacci ha presentato i suoi nuovi Commissari. La conferenza è stata aperta dal Coordinatore provinciale Giorgio Murino, che ha ricordato quanto sia giusto puntare sui giovani sulla base della meritocrazia, parere condiviso anche dal Sindaco di Sennori, Roberto Desini: "E' un partito giovane, nato nel dicembre 2012, e noi vogliamo puntare sulla meritocrazia, sulla qualità e sui giovani". Anche il Consigliere Franco Era sottolinea l'interesse dimostrato dal movimento giovanile verso il partito, certificato anche dalla presenza di diversi ragazzi poco più che trentenni all'evento. Uno dei volti nuovi sarà quello di Antonio Idini, primo fra i non eletti del Centro Democratico alle scorse elezioni comunali, che è stato nominato Commissario Cittadino del partito. "Il mio compito sarà quello di stare in mezzo alla gente, ascoltare i problemi e portarli in sede istituzionale. Sarò il portavoce della collettività e farò mie le sue istanze. E' un ruolo del quale sono orgoglioso e che arriva dopo un periodo di serio lavoro e impegno". Un ruolo che - come ricordato da Giorgio Murino- Idini ha meritato per la continuità dimostrata anche a seguito delle elezioni, rappresentando pienamente il mondo giovanile. Tania Santoni è stata nominata Commissario cittadino di Sorso, mentre a Sennori l'incarico è stato affidato a Mariantonio Satta. Il Coordinatore giovani sarà Max Deligios, mentre il Coordinatore provinciale donne sarà Emanuela Giai, una figura istituzionale fortemente voluta per la tutela dei diritti femminili. "Il mio lavoro è un impegno per le donne e non solo. Un impegno per aiutare la famiglia a portare i suoi problemi all'esterno".
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo