Muore in ospedale a Olbia

Una sala operatoria (foto: SassariNotizie.com)
Una sala operatoria (foto: SassariNotizie.com)
Un pensionato 65enne di Olbia è morto ieri all’ospedale Giovanni Paolo II per uno shock settico che ha portato al suo decesso nel giro di poche ore. La Direzione Aziendale e la Asl tutta è vicina alla famiglia per la grave perdita.Ieri sera, intorno alle 17.30, un uomo è arrivato al Pronto Soccorso dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia; dopo gli accertamenti del caso, e in seguito al peggioramento delle sue condizioni, è stato trasferito nel reparto di Rianimazione dove, in serata, è morto a causa di uno shock settico. Si attendono ora gli esiti dell’Emocultura che stabiliranno la natura del germe che ha portato al decesso dell’uomo: l’Azienda sanitaria precisa che la certezza sulle cause della morte verrà data solo dall’esito degli esami di laboratorio, ancora in corso.In seguito alla segnalazione del Pronto Soccorso il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della Asl di Olbia ha attivato i protocolli di indagine epidemiologica e di sorveglianza sanitaria sulle persone che sono entrate a contatto con l’uomo.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Una sala operatoria (foto: SassariNotizie.com)