Art Port Gallery in aeroporto a Olbia
Via alla selezione per le prossime mostre

OLBIA. L’invito è finalizzato alla candidatura per la realizzazione di mostre dedicate alle arti visive, sia personali che collettive. La partecipazione è rivolta ad artisti (singoli o gruppi) senza vincolo di residenza in Sardegna e con un’esperienza artistica non inferiore ai 5 anni di attività espositiva. Gli artisti selezionati avranno la possibilità di allestire una mostra con tema libero in una delle tre aree espositive attrezzate Art-Port – Corner, Toilet e Gallery. Sarà pianificato un calendario per il periodo compreso tra aprile 2015 e febbraio 2016. Le esposizioni avranno una durata massima di 40 giorni, compreso l’allestimento e il disallestimento. Gli orari di apertura e chiusura degli spazi copriranno l’intera giornata senza la chiusura settimanale.

I candidati dovranno inviare un breve curriculum artistico, una breve descrizione del progetto espositivo con una descrizione di 10 righe, corredato di informazioni riguardanti: tema della mostra, opere esposte (autore, titolo, tecnica e breve descrizione dell’opera) modalità di allestimento, particolari esigenze tecniche; nel caso di materiale pesante o video si raccomanda di fornire un link o utilizzare wetransfer per il trasferimento. Documentazione di progetti in corso e/o proposte per progetti da realizzare in futuro. 

Per le esposizioni all’”Art-Port Gallery”, lo spazio al primo piano dell’aerostazione, verranno favorite le proposte di progetti strutturati e che comprendano un numero di opere e una dimensione tale da occupare i 25 metri lineari della sala espositiva, su 105 mq di superficie. Sarà valutata positivamente la creazione di un momento inaugurale che preveda performance legate alla mostra (performance artistiche, letture, progetti relazionali e partecipativi, animazione musicale, teatrale, ecc.). La curatela della mostra ricadrà sullo staff dell’Art-Port, assistito dalla presenza dell’artista e le spese di presentazione (etichette removibili) saranno coperte dall’artista.

La selezione sarà curata da una comitato tecnico qualificato e l’eventuale colloquio avrà la finalità di approfondire la fattibilità del progetto espositivo-curatoriale o di valutare la compatibilità con gli spazi espositivi.I criteri di valutazione saranno la rilevanza del percorso artistico del proponente, la qualità della proposta artistica e l’innovazione stilistica o concettuale, la cura dell’allestimento dell’opera, la scelta di contenuti rilevanti per il target aeroportuale e di tematiche attuali. Ai progetti selezionati verrà offerta la possibilità di allestire la propria esposizione affiancati dallo staff, in riferimento alla quale la Geasar garantirà la redazione del testo critico (quando non provvisto), comunicato stampa e la collaborazione nella promozione, nell’allestimento e nel momento inaugurale. L’allestimento dell’esposizione deve essere concluso entro 24 ore dall’inaugurazione e l’artista deve presentarsi munito dell’attrezzatura necessaria per l’allestimento delle opere. L’area dovrà essere lasciata nelle medesime condizioni in cui viene consegnata. Le opere vanno ritirate dalla sala il giorno successivo al termine dell’esposizione. La candidatura deve pervenire entro il 25 marzo 2015 all’indirizzo mail artport@geasar.it, preferibilmente inviare tramite link o wetransfer le proposte contenenti immagini o progetti. 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo