Nulvi, Inaugurazione Parco Andrea Parodi

 (foto: Ufficio stampa Comune di Nulvi)
(foto: Ufficio stampa Comune di Nulvi)
L' Amministrazione comunale, il sindaco Mario Buscarinu e l'assessore agli Investimenti e Infrastrutture Salvatore Meloni sono particolarmente lieti e orgogliosi di comunicare che sabato 18 aprile 2015 sarà inaugurato ufficialmente il nuovo parco con anfiteatro realizzato a Nulvi in via Talu Meli, parco che sarà intitolato ad una delle voci più intense della musica sarda e italiana: Andrea Parodi.

«L'essere riusciti a completare i lavori di realizzazione del parco “Andrea Parodi” e dell'anfiteatro ci rende orgogliosi, orgoglio che vogliamo condividere con l'intera comunità nulvese. Quello che ci apprestiamo a celebrare, assieme a tutta la popolazione, è un risultato figlio dell'attenta e oculata programmazione che, con lungimiranza, ci ha permesso di recuperare uno spazio di ben 4000 metri quadri, trasformarlo, attrezzarlo e renderlo fruibile all'intera cittadinanza– spiega Salvatore Meloni -. Il paese avrà quindi un nuovo punto di ritrovo e riferimento, luogo destinato ad aggregare, divertire, che speriamo possa ospitare manifestazioni e eventi culturali capaci di dare lustro al paese. Anche per questo – prosegue l'assessore – abbiamo deciso di regalare una serata di musica, danza e arte in generale al nostro paese. Coinvolgeremo tutte le realtà nulvesi, che con disponibilità e grande entusiasmo sono volute essere essere parte dell'evento. Così come gli stessi Tazenda, storico gruppo di Andrea Parodi, che con gioia e senza esitazioni hanno accettato l'invito e saranno ciliegina su una torta che siamo felici di condividere con i cittadini di Nulvi e con chiunque vorrà essere presente».

A fare da cornice all'evento, ospitato nella struttura realizzata dall'Amministrazione comunale sarà una serata di musica e danza, elementi che meglio di altri si sposano alla figura di Andrea Parodi, autore e artista  sardo prematuramente scomparso. Protagonisti sulla scena, oltre ai Tazenda, saranno il Gruppo Folk Monte Alma, il Club Ballo Sportivo A. & L. Dance Nulvi, il Coro di Nulvi, la chitarra di Marino De Rosas e il musicista e autore nulvese Pasquale Demis Posadinu.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Ufficio stampa Comune di Nulvi)