"Siamo tutti B.........!", la satira protagonista al Teatro Verdi

Parla il regista Pierangelo Sanna
di Valentina Guido
Uno spettacolo dell'associazione Paco Mustela (foto: www.pacomustela.net)
Uno spettacolo dell'associazione Paco Mustela (foto: www.pacomustela.net)

SASSARI. Seguiranno un canovaccio ma andranno soprattutto a braccio gli attori che stasera saliranno sul palco del Teatro Verdi per “Siamo tutti Mister B.........! Sarà uno spettacolo satirico a tutto campo, che prenderà le mosse dalla situazione politica nazionale per prendere in giro i vizi e i costumi degli italiani, sempre più ossessionati dai talk show e dai reality televisivi. Ma ci sarà spazio anche per la critica nei confronti della Chiesa, inghiottita dallo scandalo sui preti pedofili. «E poiché l'attuale amministrazione comunale sta per finire il mandato- spiega il regista Pierangelo Sanna-non potrà mancare qualche riferimento alla realtà sassarese».

“Siamo tutti B.........” è uno spettacolo dell'associazione Paco Mustela con testi di Nuccio Salis. Verranno proposti al pubblico anche un brano de "La topastra" di Stefano Benni e uno di Elsa Morante, scritto nel 1945 ma incredibilmente sovrapponibile ai nostri giorni. «Si riderà, con qualche momento di riflessione qua e là, ma soprattutto ci si prenderà in giro scherzosamente», continua il regista, che non nasconde di aver tratto ispirazione dal “Caimano” di Nanni Moretti. L'appuntamento sassarese è l'anteprima nazionale di uno spettacolo nuovissimo che, in autunno, arriverà anche a Roma e a Pisa.

Gli interpreti sono lo stesso Pierangelo Sanna, Aldo Senes, Alessandra Sanna, Andrea Vuolo e Carlo Valle, che ha iniziato una collaborazione con l'associazione Paco Mustela. La compagnia esiste dal 2005 e prosegue il lavoro di “Nuovo sipario '78”, che ha cessato l'attività. «Nuovo sipario '78” prediligeva il teatro vernacolare, mentre noi ci siamo orientati verso il teatro civile, conclude il regista». L'anno scorso a Sassari l'associazione aveva portato in scena uno spettacolo dedicato a Pierpaolo Pasolini che aveva avuto un discreto successo.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Uno spettacolo dell'associazione Paco Mustela (foto: www.pacomustela.net)