MUSICA

Post CSI e Il Pan del Diavolo a Sassari
per il "Rockindie Festival"

Post CSI - Oristano 2014 (foto: Antonello Franzil)
Post CSI - Oristano 2014 (foto: Antonello Franzil)
Si terrà al Parco di Baddimanna a Sassari la prima edizione del Rockindie Festival, rassegna musicale che sarà suddivisa in tre giornate.
Organizzato dal Macaco Café, in collaborazione con la Sezione Provinciale di Sassari dell’E.N.C.A.P (Ente Nazionale di Promozione Sociale) e con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Sassari, il festival si propone di dare risalto alle band cittadine con l'importante partecipazione di due band di livello nazionale come i Post C.S.I. (ovvero i C.S.I. senza Giovanni Lindo Ferretti, ma con Angela Baraldi e altri importanti ospiti) e il loro nuovo spettacolo "Breviario Partigiano" e Il Pan del Diavolo, tutte e due in data unica nell'isola.

All'interno della splendida cornice del Parco di Baddimanna, il Festival Rockindie vuole parafrasare un neologismo tra sardo e inglese con riferimento alla scena musicale indipendente: nasce dalla fusione tra la parola "rockende" che potrebbe significare in sardo "fare il rock" e il termine indie.

Questo è il dettaglio del programma, per le due serate del 27/6 e del 23/7 è previsto un abbonamento a 15€ acquistabile solo in prevendita fino al 25/6 e solo al Macaco Café in via Catalocchino 65 a Sassari.

Sabato 27 giugno 2015 (orario 20 – 24). Ingresso 7€ in prevendita e 10€ al botteghino.
IL PAN DEL DIAVOLO (apriranno la serata: John Devil e gli Spietati, The Scunned Guests).

Giovedì 9 luglio (orario 17 – 24). Ingresso gratuito
Giornata dedicata alle band locali con 9 gruppi sul palco: Giocca (Sassari), Funcoolers (Sassari), Rusty Punx (Sassari), Raikinas (Ossi), The Wookies (Sassari), The Stone Seeds (Sassari), 24 Moons (Ossi), No Feeling (Nulvi), Dirt Traxx (Porto Torres).

Giovedì 23 luglio (orario 20 – 24). Ingresso 12€ in prevendita e 15 al botteghino.
POST C.S.I. in concerto (apriranno la serata: Pasquale Demis Posadinu e Lux).

IL PAN DEL DIAVOLO

Il Pan del Diavolo è un duo Folk /Rock n Roll formato da Pietro Alessandro Alosi (chitarra, grancassa e voce) e Gianluca Bartolo (chitarra e voce).
Il gruppo nasce a Palermo nel 2006 e inizia a suonare dal vivo eseguendo performance energiche e molto intense. Nel 2008 vince il concorso Italia Wave Sicilia, suona all'Ypsigrock festival e al Pollino festival in apertura ai Gogol Bordello.
Il 15 gennaio 2010 esce LP d'esordio "Sono all'Osso" per la Tempesta dischi, ottimamente accolto dalla critica (5 stelle per Rolling Stone e disco del mese per Buscadero), l'album diventa finalista del Premio Tenco nella sezione "migliore opera prima".
Nel 2011 realizza un tour a formazione allargata con i Criminal Jokers e il 3 aprile 2012 esce il secondo album "Piombo Polvere e Carbone" (Tempesta dischi) in cui all'immediatezza dell'esordio si aggiunge una forte componente psycho. Arrangiato e suonato con Antonio Gramentieri e Diego Sapignoli.
Nel tour 2012 Il Pan del Diavolo alterna spettacoli in formazione duo e full band con Antonio Gramentieri (chitarra baritona e basso) e Diego Sapignoli (batteria e percussioni). A febbraio 2013 la band comunica che partecipeà al festival South by SouthWest di Austin TX con due showcase ufficiali, il 13 marzo al BD Riley's e il 15 marzo allo Stephen F's Bar.
Il 3 giugno 2014 esce del terzo album "FolkRockaBoom". Registrato al Duna studio, mixato in Arizona da Craig Schumacher è stato prodotto dalla band in collaborazione con Antonio Gramentieri(Sacri Cuori).

POST C.S.I.
A vent'anni dall'uscita del primo storico disco "Ko de Mondo" i C.S.I. sono nuovamente in tour, senza Giovanni Lindo Ferretti, ma con una ritrovata voglia di suonare e riprendere a stupire. All'ossatura classica della band composta da Massimo Zamboni, Gianni Maroccolo, Giorgio Canali e Francesco Magnelli, si uniscono Simone Filippi alla batteria (Ustmamò) e Angela Baraldi alla voce.
"Breviario Partigiano" è un progetto che oltre a un disco ha incluso anche un dvd e un libro. Ora tutto questo diventa uno spettacolo che sta riscuotendo parecchio interesse in tutta Italia risvegliando passioni per una band (CCCP prima e CSI poi) che ha segnato profondamente la scena musicale indipendente italiana. Un evento unico e irripetibile.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Post CSI - Oristano 2014 (foto: Antonello Franzil)
  • Post CSI - Oristano 2014 (foto: Antonello Franzil)