Alghero. Sbloccati 450 mila euro per i lavori nell'impianto di depurazione

Firmata nella mattinata odierna dal presidente Egas, Nicola Sanna, e dall'amministratore unico Abbanoa, Alessandro Ramazzotti, la convenzione che sblocca definitivamente i primi 450mila euro per i lavori sul quarto sedimentatore nell'impianto di San Marco. Mercoledì prossimo le firme per avviare i lavori sul depuratore di Olmedo, ed evitare così gli scarichi sul rio Filibertu, e l'intervento sul potabilizzatore di Mont'Agnese. Nei giorni scorsi era stato il primo cittadino di Alghero a chiedere con forza un impegno concreto ai vertici dei due enti, ribadendo la necessità di avviare tutti gli interventi possibili per risolvere in tempi certi le criticità del sistema idrico-fognario cittadino. Confermata in quest'ottica la doppia riunione di venerdì con Provincia, Arpas, Consorzio di Bonifica della Nurra, Abbanoa e Servizio Idrografico della Regione. Si farà il punto sulle operazioni avviate nei giorni scorsi sulle reti, con lo svuotamento delle vasche in Piazza Sulis, San Giovanni, Mariotti e Piazzale della Pace, e si valuteranno le migliori soluzioni per porre definitivamente rimedio ai noti problemi derivanti dagli scarichi di reflui sul sitema lagunare del Calich.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo