Remata d'inverno Trofeo Conad
Grande spettacolo il 16 gennaio a Olbia

 (foto: OlbiaNotizie.it)
(foto: OlbiaNotizie.it)
Un inizio anno di novità per la Lega navale e il suo progetto di avvicinare la città al mare attraverso le remate. Il 16 gennaio, alle 10, le squadre dei mestieri scendono in acqua per la prima edizione della "Remata d'inverno-trofeo Conad" organizzata in abbinamento alla festa di Sant'Antonio Abate, in collaborazione con il comitato di Sant'Antonio Abate, il marchio Conad e il supporto del comitato Marina della Sacra famiglia. Una decina di equipaggi si sfiderà su un percorso di 240 metri con due virate. Lo spettacolo è assicurato: le squadre, due alla volta e ciascuna formata da dieci rematori più un timoniere, dovranno percorrere nel minor tempo possibile il percorso a inseguimento. Una prova di forza e velocità. Il pubblico potrà assistere alla sfida da via Redipuglia, all'altezza del monumento ai Caduti. Le iscrizioni alla remata sono in corso, ma è già certa la partecipazione della squadra dei Leganavalesi, vincitori della remata dei mestieri la scorsa estate e della Remata del cuore a ottobre; le maestre; gli operatori del call center; i giornalisti; la new entry delle casalinghe; i commercianti Auchan; i veterinari; gli architetti-ingegneri. Attesi anche due equipaggi degli studenti. L'appuntamento è sabato 16 gennaio alle 10. La premiazione si svolgerà alle 12 nella sede della Lega navale. Verranno assegnati i premi ai primi tre classificati: il trofeo challenge al primo; una targa al secondo e al terzo. Nel 2015 la Lega Navale ha organizzato nove remate con 300 iscritti. Per il 2016 è già stato definito il programma: 3 le remate dedicate agli studenti e 6 le remate dedicate alle squadre dei mestieri.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: OlbiaNotizie.it)