Pene severe contro chi ha fatto esplodere il gabbiano

Un gesto di un’atrocità impensabile. A Nuoro, città di mare in cui essere umani e animali del porto dovrebbero aver imparato a convivere in armonia, due pescatori hanno commesso un’azione crudele e disumana: dopo aver catturato un gabbiano gli hanno legato al collo un petardo, dopodiché lo hanno liberato in volo. Pochi secondi dopo hanno assistito, divertiti e compiaciuti, a una raccapricciante scena che hanno ripreso con un telefonino: l’esplosione in mille pezzi del povero volatile. Fieri del loro “gabbiano kamikaze”, hanno pensato bene di diffondere il filmato sui social. In poco tempo sono stati rintracciati dai carabinieri e denunciati, ma quale sarà la punizione per questi due esseri che di umano hanno ben poco? Di certo non sarà mai proporzionata alla violenza del gesto commesso, una violenza che oggi trova sfogo su un animale innocente e senza difese, ma domani potrebbe tornare a colpire, con ancora più ferocia.Atti di questo tipo vanno puniti in maniera esemplare!



Link: http://bit.ly/1kOwY4q 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo