Porto Torres. Il sindaco a colloquio con l'Assessore Mura e l'Insar

Un incontro per attivare un dialogo con l’Insar e valutare le opportunità, i progetti e i piani della Regione per i lavoratori espulsi dal sistema produttivo di Porto Torres. Il Sindaco Sean Wheeler ha incontrato ieri a Cagliari l’assessore regionale al Lavoro, Virginia Mura, e  i responsabili dell’Insar, società partecipata dalla Regione che si occupa di servizi attinenti alle politiche dell’occupazione.

«In questa occasione abbiamo potuto riattivare un canale tra l’amministrazione comunale e l’Assessorato regionale del Lavoro. L’assessore Mura – sottolinea il sindaco Sean Wheeler – ci ha detto con chiarezza che i finanziamenti per i progetti di sostegno al reddito, nelle forme in cui li avevamo conosciuti, non sono più disponibili. La normativa, allo stato attuale, non li prevede. Abbiamo manifestato la difficile situazione di Porto Torres, dove sono tanti i lavoratori che dopo la crisi dell’ex petrolchimico non sono più riusciti a trovare un’occupazione. L’assessore ci ha dato la propria disponibilità a condividere insieme nuovi progetti finalizzati alla formazione e al lavoro in settori come, ad esempio, le bonifiche e anche progetti che possono interessare l’isola dell’Asinara. Nei prossimi giorni ci sarà un ulteriore incontro con l’Insar – conclude il sindaco – per ufficializzare l’apertura di un tavolo tecnico e gettare le basi per un piano operativo da presentare all’attenzione della Regione Sardegna».
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo