Rubiu boccia il nuovo piano casa

 (foto: sassilive.it)
(foto: sassilive.it)
"Sarebbe dovuto servire per dare un’ulteriore scossa al settore dell’edilizia, con miglioramenti rispetto alle precedenti disposizioni. Il nuovo piano casa della Regione si è invece rivelato un fallimento". E’ quanto denuncia il capogruppo dell’Udc Gianluigi Rubiu che, con un’interpellanza, sollecita modifiche urgenti alla legge: "Una normativa che, di fatto, ha peggiorato la situazione, con un passo indietro rispetto al passato. Si pensi alle direttive sui tre ettari nelle campagne per poter realizzare un’abitazione residenziale. O alle procedure burocratiche per consentire delle modifiche all’interno di una struttura – dice Rubiu – Non è un caso che i Comuni abbiano difficoltà ad effettuare un monitoraggio sui riflessi del piano casa". Le pratiche sono state azzerate: "Si tratta di una regolamentazione che ha bloccato la ripresa e cancellato gli effetti positivi del vecchio piano casa – conclude Rubiu – che aveva dato una boccata d’ossigeno al comparto. Altra criticità è sulle pratiche ancora inevase negli uffici tecnici relative alla vecchia normativa. Ecco perché sarebbe il caso di riportare il disegno in consiglio regionale con innovazioni legislative in grado di dare un cambio di passo all’edilizia".
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: sassilive.it)