Trent'anni di carcere per aver strangolato l'ex fidanzata

Avevano avuto una breve relazione, poi lui l'ha strangolata. La tragedia si è consumata due anni e mezzo fa, nel settembre 2013. Marta Deligia, una barista di 27 anni di Villacidro, è stata uccisa dalla follia omicida del suo ex. Giuseppe Pintus non accettava la rottura del loro fidanzamento e ha perso la testa. La corte d'assise a Cagliari ha confermato la sentenza. La condanna che deve scontare è di trent'anni.



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo