Bonnanaro, rapina all'ufficio postale
In manette pregiudicato di Torralba

di Grazia Sini
 (foto: Archivio Carabinieri)
(foto: Archivio Carabinieri)
BONNANARO. Armato di taglierina ha minacciato l’impiegata dell’ufficio postale di Bonnanaro, obbligandola a consegnargli i 770 euro che aveva in cassa. È successo stamattina, alle 8.30, quando l’ufficio aveva da poco aperto al pubblico e dentro c’erano soltanto un’impiegata e due clienti. L’uomo, R. C., un pregiudicato di 55 anni di Torralba, è stato arrestato poco dopo dai carabinieri della locale Stazione.

Secondo la ricostruzione il rapinatore è entrato nell’ufficio postale col volto coperto da un passamontagna e armato di taglierino. Appena arraffati i soldi è fuggito a piedi.
La direttrice ha immediatamente dato l’allarme azionando il sistema presente nell’ufficio. In breve la pattuglia dei carabinieri era lì. Grazie alle informazioni raccolte per telefono dall’impiegata, hanno individuato subito l’uomo che si allontanava a piedi dal paese senza mostrare alcun nervosismo.
Fermato dai militari, addosso aveva ancora il taglierino, il passamontagna e i soldi.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: Archivio Carabinieri)