PAllamano femminile

Verde vita, fase a orologio al via
Sabato al PalaSantoru c'è Teramo

Mladenovic al tiro (foto: Ufficio stampa Città dei Candelieri)
Mladenovic al tiro (foto: Ufficio stampa Città dei Candelieri)

SASSARI. E' la prima sfida della nuova fase a orologio ma può essere già determinante per la conquista di un posto al sole nei prossimi play off: sabato la Verde Vita-Città dei Candelieri ospita il Teramo (Pala Santoru ore 19, arbitri Cosenza-Schiavone) che è arrivata terza nella prima fase, ma che come le sassaresi punta dritta allo scudetto.

In campionato è finita con una vittoria a testa e il rispetto del fattore campo: 32-28 per le abruzzesi, 33-26 per le sassaresi. Nella finale di Coppa Italia giocata a Vigasio, invece, si è imposta la squadra allenata da Koka Milatovic per 30-27. Per Onnis e compagne l'obiettivo è naturalmente la vittoria anche perché consentirebbe loro di andare a +9 dalle avversarie con il grandissmo vantaggio negli scontri diretti. Nel Teramo giocano le ex Barani e Profili (un mese fa solo in panchina perché infortunata) e le temute Palarie e Furlanetto, tra le migliori nella sfida del Pala Santoru.

La classifica dopo la prima fase:
Verde Vita Sassari 24, Itc Salerno 21, Leadercoop Teramo 18, Nuoro 12, Demoter Messana 9, Comitel Vigasio 6

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Mladenovic al tiro (foto: Ufficio stampa Città dei Candelieri)