Accoglienza e multiculturalità, Alghero vince lo SPRAR

"Alghero continua a dimostrare con i fatti la totale apertura all'accoglienza, rafforzando le politiche per l'integrazione con lo scopo di creare le migliori condizioni per una società moderna e multiculturale". Così l'assessore alle Politiche del Sociale, della famiglia e delle risorse umane del Comune di Alghero, Marisa Castellini, sull'ottimo lavoro portato avanti dai Servizi Sociali e il ragguardevole risultato ottenuto nell’ambito del bando SPRAR 2016-2017. 177mila euro per il 2016 e 302mila euro circa per il 2017. E' il finanziamento accordato dal Ministero degli Interni al progetto presentato dal Comune per la progettazione e la gestione di azioni di sistema per l’accoglienza, la tutela e l’integrazione a favore di richiedenti e titolari di protezione internazionale. I fondi consentiranno di far fronte alle esigenze di accoglienza per 20 soggetti, richiedenti o titolari di tutela internazionale, formazione linguistica e lavorativa, o inserimenti lavorativi, mediante il reperimento di idonei alloggi dislocati capillarmente in tutti i quartieri cittadini, al fine di favorirne l'insediamento in piccoli nuclei abitativi. "E' un percorso costruito prestando attenzione ai numerosi partner che insieme all'amministrazione sviluppano politiche e procedure consolidate che vanno altre l'accoglienza di primo livello - sottolinea la Castellini - perché guardano ad una vera inclusione sociale con lo scopo di facilitarne l'inserimento lavorativo nella comunità attraverso la formazione, con l'obbiettivo di far diventare loro i nuovi cittadini d'Europa".
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo