Piante di Marijuana sul terrazzo a casa
Arrestato 25enne, sequestrato mezzo chilo di droga

OLBIA. Nell’ambito di un servizio esterno finalizzato a contrastare il degrado e lo spaccio di sostanze stupefacenti nel centro storico, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Sassari hanno tratto in arresto un giovane pregiudicato sassarese per detenzione ai fini di spaccio di marijuana e cocaina.
Nella tarda serata di lunedì, i Carabinieri in borghese dell’Aliquota Operativa avevano notato diversi tossicodipendenti - già noti alle forze dell’ordine - aggirarsi negli stretti vicoli intorno a Corso Vittorio Emanuele II e, nel momento in cui hanno deciso di procedere ad un controllo, un giovane sassarese di 25 anni, Alessandro Curreli, allungava improvvisamente il passo, cercando con indifferenza di sfuggire alla vista dei militari.

Subito raggiunto dai Carabinieri, il giovane è stato sottoposto a perquisizione personale e locale, rinvenendo occultati in uno zainetto e in vari mobili dell’abitazione oltre mezzo chilo di marijuana conservato in due grosse buste e altri piccoli contenitori, ulteriori cinque grammi circa della stessa sostanza già confezionati e suddivisi in dosi, venti grammi circa di cocaina, alcuni grammi di sostanza da taglio, due bilancini di precisione (uno con tracce di marijuana e l’altro con tracce di cocaina), vario materiale utile al confezionamento e 150 euro in banconote di piccolo taglio, verosimilmente frutto dell’attività di spaccio.
Inoltre nel terrazzo, ben innestate su quattro vasi, sono state rinvenute altrettante piante di marijuana, di grandezza variabile e tutte ben curate e rigogliose.

Per il giovane sono quindi scattate le manette e, nel corso della direttissima che si è svolta questa mattina (martedì) presso il Tribunale di Sassari, dopo la convalida sono stati disposti gli arresti domiciliari nei suoi confronti.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo