l'evento

Il Pentathlon moderno fa tappa in città
La Coppa del Mondo dal 13 al 18 aprile

Corsa campestre, nuoto, scherma, tiro a segno, equitazione
di Valentina Guido
Daniele Masala, campione di Pentathlon alle Olimpiadi Los Angeles '84 (foto: www.danielemasala.com)
Daniele Masala, campione di Pentathlon alle Olimpiadi Los Angeles '84 (foto: www.danielemasala.com)

SASSARI. Manca poco più di un mese all'appuntamento con il pentathlon moderno: la Coppa del Mondo farà tappa a Sassari dal 13 al 18 aprile. L'evento, unico per la nostra città, è particolarmente importante perché costituisce una prova di qualificazione ai Giochi olimpici di Londra 2012.

Corsa campestre, nuoto, scherma, tiro a segno ed equitazione sono le discipline che compongono quello che può essere considerato il più completo tra gli sport moderni. La manifestazione è organizzata dalla Sport Full Time, una società attiva nel nuoto da un trentennio e che un anno fa si è trasformata in polisportiva grazie all'impegno di un gruppo di appassionati. Testimonial dell'evento sarà Daniele Masala, uno dei più grandi campioni di pentathlon di tutti i tempi. Ha vestito più di cento volte la maglia della nazionale italiana, di cui è stato commissario tecnico dall'89 al 92. È stato più volte campione olimpico, sia a squadre che individualmente, e campione del mondo individuale a Roma nel 1982. Masala sarà l'ospite d'onore della cerimonia inaugurale, prevista per il pomeriggio del 13 aprile nelle piscine Lu Fangazzu.

Le strutture individuate per le gare fanno tutte riferimento alla città di Sassari: il nuoto si svolgerà nelle piscine comunali di Lu Fangazzu e Latte Dolce (responsabile Ilario Ierace); le prove della combinata, sotto la supervisione di Marco Sanna, saranno ospitate dallo stadio Tonino Siddi; il tiro a segno si svolgerà all'interno del poligono di tiro (responsabile Stefano Biancareddu); gli incontri di scherma avranno luogo nel Palazzetto della Scherma (responsabile Sandro Bartoletti); infine, le gare di equitazione si svolgeranno nel Maneggio Alessandra sulla strada Caniga-San Giorgio, sotto la guida di Maria Paola Pasella.

Quello di Sassari è il secondo appuntamento stagionale con la Coppa del Mondo, dopo quello che si è svolto a Palm Spring, negli Usa, dal 24 al 27 febbraio. Sono attesi in città più di duecento tra atleti e atlete, provenienti da 35 Paesi. Il meglio del pentathlon mondiale sarà dunque a Sassari per ben sei giorni, sotto l'egida delle federazioni Fipm e Uipm.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  • Daniele Masala, campione di Pentathlon alle Olimpiadi Los Angeles '84 (foto: www.danielemasala.com)