Interpellanza per il Regina Margherita
«Salvate la casa di riposo»

 (foto: SassariNotizie.com)
(foto: SassariNotizie.com)

SASSARI. Pubblichiamo il testo dell'interpellanza firmato dai consiglieri comunali Antonio Cardin e Francesco Era (Psd'Az) e Giancarlo Serra (U.d.s.). e indirizzata al sindaco Gianfranco Ganau e al Consiglio comunale di Sassari.

Come gruppo consiliare del PSd’Az e dll’U.D.S, siamo stati contattati da diversi dipendenti della casa di riposo Regina Margherita di Sassari che ci hanno manifestato la loro grande preoccupazione per la conservazione ed il mantenimento del loro posto di lavoro. I suddetti lavoratori ci hanno messo al corrente di una situazione quasi surreale, una serie di operazioni fatte negli ultimi 5 anni che avrebbero distrutto economicamente e funzionalmente l’ospizio in questione. Le accuse elevate nei confronti della Presidente e, di conseguenza, nei confronti del consiglio di amministrazione sono gravi, anzi gravissime e proprio per questo meritevoli di doveroso approfondimento circostanziale e documentale. Alcuni documenti importanti ci sono stati consegnati subito e per altri ci siamo ripromessi di risentirci a breve per confrontarci sull’esito delle verifiche. Da un primo esame ci sembra comunque di capire che la situazione è grave e anche, per diversi aspetti, poco chiara. Visto comunque l’importanza della questione abbiamo deciso di presentare interpellanza urgente basata su questi punti:


Come mai
Dopo l’incontro avvenuto in prefettura in data 12 gennaio 2011 dove, dopo una attenta e partecipata discussione, il Prefetto intimava la Presidente “…………a riunire il consiglio d’amministrazione in tempi brevissimi, possibilmente in settimana……., e contemporaneamente …………invitava tutti i presenti (Prefetto, Sindaco, Capo di Gabinetto, Commissario Straordinario A.S.L. n°1, Dirigente A.S.L. n°1, Presedente Fed. Reg UNEBA, Presidente e consiglieri Casa di Riposo, le Segreterie territoriali Funzione Pubblica della Cisl, Cgil e il Coord Provinciale C.S.A, e i rappresentanti dei lavoratori della casa di riposo Angela Pilo e Maria Grazia Satta) a rivedersi a breve per ascoltare le proposte del Consiglio d’Amministrazione del Regina Margherita per trovare “tutti insieme” se possibile eventuali soluzioni……

Dopo il comunicato diffuso in data 24 gennaio 2011, firmato da tutti i lavoratori della casa di riposo, dove si contestano fatti e atti della Presidente del Regina Margherita (si ipotizzani reati gravi) che non possono essere inascoltati dalle Aurorità.....

Dopo i comunicati dei sindacati della Cisl Funzione Fubblica e della Cgil Funzione Fubblica che fin dal 4 luglio 2008 con comunicato congiunto, denunciavano la “cattiva gestione della Presidente e del suo Consiglio d’Amministrazione” elencando una serie di fatti e circostanze gravissime, rivendicando anche la possibilità di “rivolgersi agli organi di Giustizia”....

Dopo aver letto (domenica 6 marzo) il quotidiano, La Nuova Sardegna, che pubblica un avviso dove la Presidentessa della casa di riposo bandisce una richiesta di “Manifestazione di interesse” per dare in gestione i servizi della casa stessa......


SI CHIEDE
lo stato attuale della situazione e si invitano gli organi competenti ad attivarsi affinché vengano immediatamente prese tutte le iniziative possibili atte a salvaguardare i posti di lavoro in questione e a sgombrare dubbi ed ombre che si ipotizzano circa interessi particolari che aleggiano su un patrimonio immobiliare che fu donato, dal Comune di Sassari, nel lontano 1870, per scopi ben più alti e meritori.

Il gruppo del Partito Sardo d'Azione
Antonio Cardin
Francesco Era

Il gruppo U.D.S
Giancarlo Serra

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: SassariNotizie.com)