Ossi. Le ragioni del No alla Riforma

Mercoledì 30 novembre presso la sala conferenze di Sa Funtana Noa si terrà ad Ossi un incontro dibattito aperto a tutti i cittadini per analizzare le ragioni del no alla proposta di modifica costituzionale che saremo chiamati a votare il prossimo 4 dicembre.
L'evento è stato organizzato e promosso da un gruppo di cittadini fortemente contrari ad una riforma che "oltre ad essere scritta male, andrà a minare la specialità della nostra regione e costringerà il nostro consiglio regionale a dover intervenire sullo statuto sardo".
L'obiettivo dell'incontro, spiegano gli organizzatori, è quello di andare "oltre gli slogan continuamente ripetuti da molti sostenitori del sì che fino a ieri difendevano a spada tratta la nostra Costituzione, per entrare nel merito del referendum e spiegare ai cittadini le insidie che il quesito proposto comporta".
A spiegare nel dettaglio il significato, le conseguenze ed i rischi di questa riforma saranno tre noti professionisti: l'avvocato Pietro Piras, l'avvocato Luigi Satta e l'avvocato Massimiliano Fadda.  
A conclusione delle relazioni si potrà interagire e confrontarsi in un dibattito che consentirà a tutti di avere delucidazioni su eventuali dubbi o aspetti non chiari del quesito referendario.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo