Porto Torres, da Natale all'Epifania tanti eventi per bambini e famiglie

Arte, spettacoli per bambini, concerti, teatro itinerante, cinema e laboratori didattici musicali, fino ad arrivare alla Notte Bianca del 5 gennaio e all'Epifania in piazza, per concludere in grande stile tre settimane ricche di eventi. È stato presentato questa mattina, nella sala Giunta del Comune, dall'Assessora alla Cultura, Antonella Palmas, il cartellone del Natale e dell'Epifania a Porto Torres. L'organizzazione degli appuntamenti sarà curata dalla Pro Loco, assieme all'associazione Musicando Insieme e al Centro naturale Le Botteghe Turritane. «L'assegnazione è stata fatta attraverso un bando pubblico che premiava proprio la capacità di associarsi e fare rete con le altre realtà locali», ha affermato l'Assessora Palmas. «I tre soggetti capofila hanno dimostrato di avere i requisiti e l'esperienza, hanno rispettato gli indirizzi contenuti nel bando e hanno presentato anche proposte migliorative. Lo spirito era quello di dare un forte input alle associazioni per mettersi insieme - ha aggiunto l'Assessora - e presentare un progetto comune e con tanti spettacoli gratuiti per i cittadini, dimostrando, come è poi avvenuto, che a Porto Torres si può lavorare, e bene, in sinergia». Il programma è stato presentato da Mario Francesconi (Pro Loco), Donatella Parodi (Musicando Insieme) e Adriano Solinas (Le Botteghe Turritane), i quali hanno evidenziato «il valore della collaborazione, perché in questo modo siamo riusciti a ottimizzare le risorse, coinvolgendo tante realtà associative locali, ognuna in grado di arricchire l'offerta culturale in base alla propria specificità». Una delle novità è rappresentata dal concerto nel primo giorno dell'anno: sarà il trio composto da Riccardo Lay, Gavino Murgia e Marcello Peghin ad aprire in musica il 2017, in Piazza Garibaldi. «Quella del concerto nel giorno di Capodanno potrebbe essere l'inizio di una tradizione destinata a continuare anche negli anni a venire», ha aggiunto Antonella Palmas. Gli eventi inizieranno ufficialmente il 17 dicembre, alle ore 16, nella piazza Umberto I: in occasione di “A Naddari tutt'impari” ci saranno giochi e intrattenimento a cura di Intragnas. Il 23 dicembre, alle ore 18, con partenza dalla Torre Aragonese, si svolgerà il Tour teatrale in costume a cura dell'Associazione Giudicato di Torres. I concerti al Palazzo del Marchese, tutti alle ore 20, prenderanno il via il 20 dicembre con l'American Songbook Ensemble. Si proseguirà il 22 con gli Amici del canto sardo e l'Associazione Corale Caras, il 23 con l'Omegaman Trio, il 27 con i Las Flores e il 29 con il Get up Trio. Ancora musica il 4 gennaio, alle 20, nella Basilica di San Gavino, con l'Orchestra Ars Musicandi diretta da Elisabetta Maschio. Appuntamento con gli spettacoli di strada il 22 dicembre, alle 16.30, nel Corso Vittorio Emanuele con “Orbs”, una performance itinerante sui trampoli realizzata da Shedan Fire Theater, mentre il giorno successivo, alla Torre Aragonese, alle 17, andrà in scena lo spettacolo di teatro e fuoco “Saman”. La vigilia di Natale e il 30 dicembre, alle 16.30, nell'Atrio del Palazzo del Marchese ci sarà il Teatrino di burattini di Daniela Lidia Simula. La Piazza Umberto I, il 29 dicembre e il 2 gennaio, alle 16.30, ospiterà lo spettacolo di bolle giganti “Blowing bubbles show” di Irina Kizlo. Ancora giochi per i bimbi il 27 dicembre, alle 16.30, al Museo del Porto con “Un trenino sotto l'albero”, un laboratorio di costruzione di oggetti in legno. Il Natale di Porto Torres offrirà tante altre occasioni di divertimento per i più piccoli: dal 16 dicembre al 6 gennaio, in piazza della Consolata, sarà presente l'Ecocarosello, la giostrina ecologica e di animazione a cura del Teatro Sottosuolo. Nella sala del Museo del Porto, dal 24 al 28 dicembre e il 3 gennaio, tante sfide con i giochi di società, mentre sono in corso di definizione le date delle proiezioni di film per i più piccoli. Nel Natale di Porto Torres non mancherà la musica gospel: il 30 dicembre si esibirà il Movin'on up gospel choir: la location sarà comunicata nei prossimi giorni. Dal 2 al 21 gennaio, al Palazzo del Marchese, la mostra dedicata al fotografo naturalista Alberto Fratus. Chiusura il 5 gennaio con la Notte Bianca nel Corso Vittorio Emanuele animato da spettacoli, negozi aperti e percorsi enogastronomici. Un evento a cui seguirà il giorno successivo il tradizionale appuntamento con l'Epifania nella piazza Umberto I. Da stasera, per tutto il mese, in Piazza Garibaldi ci sarà il mercatino di Natale. C'è anche un appuntamento “extra bando” e benefico, meritevole di attenzione: il 19 dicembre, al Teatro Parodi, sarà l'associazione Art Doc 2.0 ad organizzare il Concerto gospel di “The Mount Unity Choir featuring Earl Bynum”. Tutto il ricavato, tolte le spese, sarà devoluto all'associazione Parada, che sostiene i ragazzi che vivono in strada. Le prevendite possono essere acquistate nella libreria Koinè di Corso Vittorio Emanuele.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo