Neria De Giovanni presenta "Grazia Deledda"

Novant' anni fa, nel 1926, fu assegnato il premio Nobel per la letteratura a Grazia Deledda (finora l’unico assegnato ad una scrittrice italiana). Quest'anno ricorre inoltre l'ottantesimo anniversario della sua morte.

Per commemorarla, mercoledì 21 dicembre alle 18:30, nell'ambito del programma del Cap D'Any 2017, la Biblioteca San Michele organizza ad Alghero un incontro con la scrittrice e critica letteraria Neria De Giovanni, autrice di 14 libri su Grazia Deledda.

Neria De Giovanni parlerà della vita di Grazia Deledda, con notizie e documentazioni poco note, così come pubblicato nel suo ultimo libro “Grazia Deledda”, edito nella collana “Italiane” della Maria Pacini Fazzi editore in Lucca, e presentato a Montecitorio il 1° marzo scorso.


Neria De Giovanni, considerata tra le massime esperte del premio Nobel Grazia Deledda e presidente dell'Associazione internazionale dei critici letterari, è nata a Sestri Levante nel 1952 e vive attualmente tra Roma ed Alghero.  Ha pubblicato, ottenendo numerosi riconoscimenti, oltre 40 volumi di saggistica e prosa letteraria, incentrati sopratutto su figure femminili affermatesi nel campo della storia, dell'arte e della letteratura. Ha inoltre curato trasmissioni radiofoniche e televisive con emittenti regionali e nazionali.

È ideatrice e conduttrice del premio nazionale "Alghero Donna" di letteratura e giornalismo che, per l'edizione 2016, ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica volta a celebrare l'ottantesimo anniversario della morte di Grazia Deledda. Dal 2008 è presidente e direttrice editoriale della casa editrice Nemapress e, dallo stesso anno, coordina la rassegna di incontri letterari denominata "I venerdì di Propaganda: temi e autori" della Libreria Editrice Vaticana. Dal 2013 è direttrice editoriale del portale di critica letteraria www.portaleletterario.net.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo