Sabato il Gsd Porto Torres a Giulianova per rimanere in vetta

Ultimo turno del girone di andata e dell’anno solare 2016 in programma sabato 17 dicembre nel campionato di Serie A di basket in carrozzina, con il calendario che offre un importante scontro al vertice, quello tra la capolista GSD Porto Torres e la DECO Group Amicacci Giulianova, a lungo in testa alla classifica, ma ora in quarta posizione dopo due sconfitte consecutive. L’annata di basket in carrozzina si concluderà poi in settimana, con la Supercoppa Italiana tra UnipolSai Briantea 84 Cantù e Santa Lucia Roma, in programma a Trapani mercoledì 21 dicembre.

Proprio il big match tra Giulianova e Porto Torres aprirà la giornata alle ore 15, con gli abruzzesi che cercheranno il riscatto dopo un ultimo mese opaco, che è costato loro le prime posizioni in graduatoria. Per Porto Torres obiettivo invece concludere il girone di andata senza sconfitte, con il primo posto già in cassaforte. Cercheranno di approfittare dello scontro diretto UnipolSai Briantea 84 Cantù e S. Stefano Banca Marche, entrambe impegnate in trasferta alle ore 18, rispettivamente a Bergamo contro l’SBS e in Sardegna contro la Dinamo Lab Banco di Sardegna, ovvero contro le due squadre che chiudono la classifica a quota 2. Porto Torres, Briantea 84, S. Stefano e Giulianova saranno poi protagoniste della Final Four di Coppa Italia che si disputerà nel primo weekend di marzo. Chiude la giornata di Serie A l’interessante confronto tra Padova Millennium Basket e Cimberio HS Varese (ore 19), entrambe appaiate a quota 4. Come detto poi, ultimo match ufficiale del 2016 sarà la Supercoppa Italiana di Trapani: a contendersela mercoledì 21 dicembre, i campioni d’Italia in carica della UnipolSai Briantea 84 Cantù e il Santa Lucia Roma.

Ma il 2016 del basket in carrozzina non si concluderà con l’assegnazione di questo trofeo: subito dopo Natale infatti la Nazionale under 22 di coach Marco Bergna si radunerà a Lignano Sabbiadoro per prepararsi agli Europei di categoria, in programma proprio in Friuli dall’8 gennaio. Nel pomeriggio di venerdì 16 dicembre, a Roma, sorteggiati i gironi che comporranno l’Europeo: l’Italia inserita nel gruppo A insieme ai vice campioni d’Europa della Germania, all’Olanda e a Israele. Nel girone B, i campioni d’Europa della Gran Bretagna, Francia, Spagna e Turchia. In palio cinque posti per partecipare ai prossimi Mondiali Under 23 di Toronto, nel prossimo giugno. Gli azzurrini si presentano tra i favoriti del torneo e proveranno a confermarsi sui livelli di Saragozza 2014, quando arrivò la storica medaglia di bronzo.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo