Chi vive sognando aiuta Amnesty

di SSN
Una maglietta speciale per una ragione speciale: garantire a tutti parità di diritti, un impegno che Amnesty International svolge quotidianamente in ogni parte del mondo, Sassari compreso, dove la sezione locale è particolarmente attiva. Così, la t-shirt che porta i tratti inconfondibili del brand Le Sognatrici, stavolta sarà realizzata appositamente per Amnesty con il volto di un’icona simbolo della difesa dei diritti, la coraggiosa politica birmana Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la Pace 1991.
Le Sognatrici è un percorso imprenditoriale di successo, una scommessa originale della designer Paola Cassano, nata per raccontare le donne con i loro sogni, le loro aspirazioni, il loro coraggio nel perseguire i propri ideali. La collezione di t-shirt che ha ospitato i volti di Frida, Tiffany, Monique, Doroty del mago di Oz e tante altre, si arricchirà ora di una paladina dei diritti umani che tanto ha lottato contro il regime oppressivo del suo Paese.
L’evento di presentazione si terrà mercoledì 21 dicembre al Vecchio Mulino di via Frigaglia, a partire dalle 20, con ingresso libero. Le magliette, che sono state realizzate gratuitamente da Le Sognatrici, potranno essere acquistate come idea regalo natalizio equo-solidale, certificate con il marchio di qualità della Fair wear foundation. Il ricavato delle vendite sarà devoluto interamente all’organizzazione umanitaria.
Madrina della serata sarà la cantautrice algherese Claudia Crabuzza, vincitrice quest’anno del Premio Tenco per l'album in dialetto catalano “Com un soldat”, che racconta la storia di una donna-madre combattente, alle prese con le difficoltà della vita. Un’immagine che ben rappresenta lo spirito femminile emancipato e intraprendente.
A condurre l’incontro sarà Ruggero Roggio, scrittore e direttore della Biblioteca Comunale di Sorso, con gli interventi di Paola Cassano per Le Sognatrici e di Carla Petretto e Giusy Caddeo per Amnesty International Sassari. A fine serata è prevista una cena-buffet. Per info e prenotazioni contattare i numeri 079 4920324-339 3407088.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo