Porto Torres: ludoteca gratuita nelle vacanze di Natale, servizio attivo dal 23 dicembre

Il Comune di Porto Torres ha affidato tramite una manifestazione d'interesse pubblica il servizio di ludoteca, che partirà domani, venerdì 23 dicembre, e proseguirà per tutto il periodo delle vacanze natalizie. Le attività verranno svolte da Ludolandia e saranno completamente gratuite per gli utenti. «Abbiamo deciso di offrire questo servizio sia per dare tante possibilità di aggregazione e socializzazione ai bambini, nel periodo dell'anno dedicato principalmente al gioco, sia per garantire ai genitori la presenza di un presidio che può diventare un punto di riferimento in caso di impegni di lavoro, senza pesare sul bilancio familiare», afferma l'Assessora alle Politiche sociali, Rosella Nuvoli. Le iniziative d'intrattenimento verranno svolte dentro la struttura del Centro di solidarietà sociale di via Sacchi 119/A e anche all'aperto, in alcune piazze della città. La chiusura, fino all'Epifania, sarà prevista nelle sole giornate del 25 e 26 dicembre e del primo gennaio. La mattina si svolgeranno le attività di ludoteca, dalle 8.30 alle 13.30, mentre i pomeriggi saranno dedicati agli appuntamenti extra con il cinema, la musica e i laboratori. Si comincia con i film e i cartoni a tema natalizio, alle 16.30, nel Centro di solidarietà sociale: saranno proiettati Polar Express (23 dicembre), Topolino e la magia del Natale (27 dicembre), Il Grinch (29 dicembre), Nightmare before Christmas (2 gennaio), Il figlio di Babbo Natale (3 gennaio), Le 5 leggende (4 gennaio). La vigilia di Natale, dalle ore 10, in piazza Garibaldi, appuntamento con il laboratorio "La fabbrica del giocattolo di Babbo Natale". Nella mattina del 28 ancora intrattenimento all'aperto, alla stessa ora, ma nella piazza Umberto I, dove si svolgerà l'evento "Natale in allegria". Il 27, 28 e 30 dicembre, dalle 18.10, ci sarà il torneo di videogiochi al Centro di solidarietà sociale e il 29, alle 9.30, la Caccia al tesoro in piazza Umberto I. La mattina del 5 gennaio si torna al Centro di solidarietà sociale per "Aspettando la Befana". «Le attività extra, così come quelle quotidiane di ludoteca, saranno tutte gratuite. Per aderire - conclude l'Assessora Nuvoli - ci si può recare al Centro di solidarietà sociale in via Sacchi o contattare il numero di telefono 347 5173703».

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo