Le "Arance della salute": AIRC sabato in piazza per la lotta contro il cancro

Sabato 28 gennaio l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro distribuirà nelle piazze le “Arance della Salute”, simbolo dell’alimentazione sana e protettiva grazie alle loro straordinarie proprietà. Si tratta infatti di arance rosse  che contengono gli antociani, pigmenti naturali dagli eccezionali poteri antiossidanti, e circa il quaranta per cento in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi.

Con una donazione di 9 euro sarà possibile ricevere una reticella da 2,5 kg di arance e una Guida con preziose e sane ricette a tema arance. I fondi raccolti andranno alla ricerca oncologica, quest’anno in Sardegna sono stati finanziati due Progetti , uno a Cagliari ed uno a Sassari che coinvolgono 10 ricercatori.
 
I protagonisti dell’immagine della campagna sono la campionessa Margherita Granbassi, nella doppia veste di volontaria e ambasciatrice dell’Associazione, e Benedetto Grimaldi, scienziato della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, in rappresentanza dei 5.000 ricercatori AIRC.

“Le Arance della Salute” arrivano anche sui banchi di scuola,  in istituti sparsi su tutto il territorio (in Sardegna saranno 42) , venerdì 27 gennaio bambini e ragazzi, insieme ai loro genitori e agli insegnanti, diventano volontari per un giorno distribuendo reticelle di arance rosse.

Per tutte le postazioni in Sardegna:

Per trovare le Arance della Salute

airc.it oppure numero speciale 840 001 001*

#AranceDellaSalute


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo