Sassari. Domani interruzione idrica per lavori a Truncu Reale

 (foto: gratisography)
(foto: gratisography)
Come già preannunciato nei giorni scorsi, domani mercoledì 08 febbraio 2017 le squadre di Abbanoa effettueranno un importante intervento straordinario nell’impianto di potabilizzazione di Truncu Reale a Sassari. Sarà installato un nuovo misuratore di portata nella condotta di acqua grezza che rifornisce l’impianto. Si tratta di un’apparecchiatura sofisticata che consente di tenere sotto controllo quantità e qualità della risorsa idrica in arrivo dall’invaso del Coghinas e di conseguenza adeguare i sistemi di trattamento e migliorare il processo di potabilizzazione con positive ricadute sulla qualità dell’acqua distribuita in rete.
L’intervento avrà inizio a mezzanotte e si prevede di ultimarlo domani alle 16. Per eseguire i lavori, che comporteranno la temporanea sospensione dell’attività al potabilizzatore, è stato programmato un piano che mira a limitare i disagi nell’erogazione tramite regolamentazioni effettuate dai tecnici di Abbanoa e l’utilizzo delle riserve accumulate nei serbatoi cittadini.

Sarà necessario eseguire chiusure secondo gli orari e le aree cittadine sotto indicate:

Sassari, Serbatoio “Monte Oro” interamente alimentato dal potabilizzatore di Truncu Reale:

Chiusura dalle 15 alle 22 di domani: le zone interessate sono Centro Storico, Monte Rosello, Santa Maria di Pisa, Latte Dolce e Porcellana. Qualora dovessero esserci ricadute anche nella giornata successiva, giovedì saranno operativi due punti di rifornimento fissi in via Bachelet e via Poligono.

Sassari, Serbatoio “Via Milano” alimentato dall’acquedotto Bidighinzu con integrazione da Truncu Reale: chiusura dalle 14 di domani alle 5  della mattina di giovedì: le zone interessate sono Lu Fangazzu, San Paolo, San Giuseppe, Monserrato, Monte Rosello, Sassari 2, Badde Pedrosa, Tingari, Valle Gardona, Gioscari. Anche in questo caso nella giornata di giovedì saranno attivi i punti fissi di erogazione presso la Viale Adua e Piazzale Segni.

Porto Torres: l’approvvigionamento idrico di gran parte della rete cittadina verrà garantita dai volumi d’acqua presenti nei 2 serbatoi (circa 3000 metri cubi) e dal funzionamento continuo dei pozzi che forniranno una portata di circa 50 litri al secondo, salvo possibili cali di pressione dovuti all’abbassamento del livello dei serbatoi. Nelle zone alimentate direttamente da Truncu Reale (Quartiere Serra Li Pozzi, Zona Satellite e zona via Tramontana) sarà necessario chiudere l’erogazione dalla mezzanotte alle 20 di domani. Sarà disponibile il servizio di autobotte a partire dalle 8 e fino alle 18 all’ingresso del Campo Sportivo.

Sorso: la riduzione di portata comporterà la necessità di chiusure notturne del serbatoio comunale dalle 20 di mercoledì alle 6 di giovedì.

Alla ripresa del servizio potrebbero verificarsi occasionali fenomeni di torbidità dati dal vuotamento e successivo riempimento delle condotte.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo
  •  (foto: gratisography)