Spaccio di hashish e marijuana al centro storico di Sassari, un arresto

di SSN
Continua senza sosta il lavoro dei Carabinieri di Sassari per contrastare il degrado e lo spaccio di sostanze stupefacenti nel centro storico. Proprio in quest’ottica i militari della Compagnia Carabinieri di Sassari hanno arrestato un giovane sassarese, già noto alle Forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di hashish e marijuana.

Nei giorni scorsi, i Carabinieri avevano notato diversi tossicodipendenti aggirarsi negli stretti vicoli intorno a via San Carlo e, nel corso di un servizio mirato, hanno individuato il sassarese M.P., di 27 anni, che camminava con fare sospetto in quella zona.

Subito raggiunto dai Carabinieri, il giovane ha evidenziato un atteggiamento nervoso e irrequieto, facendo così insospettire il personale dell’Arma che effettuando una perquisizione ha rinvenuto un perfetto “kit da spacciatore”, composto da un “panetto” di circa 80 grammi di hashish, 20 grammi di marijuana già confezionati e suddivisi in dosi, un bilancino di precisione e altro vario materiale utile al confezionamento della droga.

Per il giovane sono scattate le manette e, nel corso della direttissima presso il Tribunale di Sassari, dopo la convalida, è stata disposta nei suoi confronti la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo