Sassari, operatore ecologico aggredito da un branco di ragazzi

Alle 5 del mattino di domenica un gruppo di cinque ragazzi, dai 18 ai 20 anni, ha aggredito selvaggiamente un operatore ecologico in Viale Italia, all'altezza del bar Abetone. Dai primi accertamenti sembrerebbe che l'uomo, nel corso del normale svolgiimento del proprioi turno di lavoro inziato alle 4 del mattino, abbia ripreso il gruppo che cercava di rovesciare un contenitore del vetro.
A questo punto i giovani, probabilmente ubriachi, hanno aggredito l'operatore ecologico a calci ed hanno continuato a colpirlo anche quando l'uomo, finito a terra, non ha potuto  più opporre alcuna resistenza.. L'aggressione è terminata solo quando è intervenuto un agente della Vigilpol in servizio di controllo nella zona: i ragazzi sono scappati riuscendo a dileguarsi in viale Mancini.
L'operatore ecologico  è stato accompagnato in ospedale da un'ambulanza del 118 intervenuta sul posto. I sanitari hanno potuto rilevare la presenza di  quattro costole incrinate, faccia gonfia, occhio nero e contusioni in tutto il corpo.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo