Cambiamenti climatici, progetto Adapt ad Alghero

Città di Alghero al centro del progetto Adapt, cofinanziato dal Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 di cui Anci Toscana è capofila. Due le sessioni di lavoro in programma con l'evento lancio previsto venerdì 24 febbraio, dalle ore 9,30 presso la sala conferenza de Lo Quarter, con l'introduzione del sindaco di Alghero Mario Bruno, l'assessore all'Ambiente della Regione Sardegna, Donatella Spano, e il direttore di Anci Toscana Simone Ghiri. Le sfide poste dal cambiamento climatico in ambito urbano, in particolare dalle alluvioni causate da piogge intense e improvvise, mettono continuamente alla prova le città. Il progetto Adapt vuole rispondere alla necessità di affrontare i rischi che ne derivano, mettendo a disposizione nuovi strumenti comuni per migliorare la resilienza dei centri abitati. Partendo dalla presentazione del progetto, rivolto alle città dell’area transfrontaliera dell’Alto Tirreno, l’evento ospiterà interventi sulla strategia nazionale per l’adattamento al cambiamento climatico e sul futuro dell’agenda urbana rispetto alla stessa tematica. Partners del progetto col Comune di Alghero sono l'Associazione Nazionale Comuni Italiani Toscana ANCI Toscana, il Comune di Livorno, Comune di Rosignano Marittimo, CISPEL, Comune di Sassari, Comune di Oristano, Comune di La Spezia, Comune di Savona, Comune di Vado Ligure, Communauté d'Agglomération de Bastia, Mairie d'Ajaccio, Département du Var, Fondazione CIMA – Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale CIM.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo