Soccorsi di Pasquetta a Porto Ferro, Cala Goloritzè e Cala Luna

di SSN
Due interventi di recupero sono stati portati avanti nel territorio di Baunei e Dorgali dai tecnici del CNSAS questo pomeriggio.

La prima chiamata, ricevuta alle 12, richiedeva supporto per il recupero di un'escursionistadi origini venezuelane (G.E., 59 anni) infortunata ad una caviglia in zona Su Porteddu-CalaGoloritzè, Baunei. 
Sei tecnici del turno di guardia attivo (ESA) sono prontamente intervenuti per il recupero etrasporto dell'infortunata fino a Su Porteddu tramite barella portantina in collaborazione congli uomini dei VVF.

Una seconda chiamata ha visto l'intervento di quattro tecnici, sempre della stazione Ogliastra,lungo il sentiero che porta da Cala Fuili a Cala Luna.
Una ragazza dorgalese (R.P., 34 anni) ha riportato un trauma alla caviglia: i tecnici hanno provveduto al trasporto tramite portantina fino alla spiaggia, dove l'aspettava la motovedettadella Guardia Costiera che è intervenuta prontamente e la Croce Azzurra di Cala Gonone.

Una terza chiamata, ha coinvolto inoltre la squadra ESA dei tecnici di Sassari che ha coadiuvato il recupero di un'infortunata presso Porto Ferro. Anche in questo caso sono intervenuti i vigili del fuoco.

Tutte le squadre hanno lavorato costantemente geolocalizzate, ovvero, tracciate in tempo realetramite un'App su cellulare dei nostri tecnici, App costantemente connessa alla centrale operativa. Il tutto permette di migliorare l'efficacia degli interventi ed aumentare gli standard di sicurezza.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo