Pasqua e Pasquetta, fotoricordo in 131. Autovelox non perdona

In occasione delle festività pasquali sono stati intensificati i servizi prevenivi di controllo del territorio eseguiti dai carabinieri di questo Comando Compagnia. Oltre alle preordinate attività preventive, svolte nei ventidue Comuni della giurisdizione, sono stati intensificati, altresì, i controlli stradali nelle principali arterie di collegamento. Sia il giorno di Pasqua sia ieri la S.S. 131 e la S.S. 131 DCN ha visto impiegati, dalle ore
10.00 alle ore 12.30 circa, diverse pattuglie di questa Compagnia, dispiegate in tutte le direzioni di marcia e in ambedue i sensi di circolazione. Nell’occasione sono stati distribuiti agli automobilisti oltre quattrocento etilometri monouso al fine di verificare il proprio livello di tasso alcolico, e di conseguenza la propria idoneità alla guida, dopo i pranzi e le cene delle festività pasquali. Sono stati anche distribuiti altrettanti dépliant informativi, riguardanti il trasporto dei bambini in autovettura (corretta applicazione di seggiolini e adattatori). Il materiale distribuito è stato realizzato dall’ANIA, Fondazione per la sicurezza stradale, nell’ambito del progetto di riduzione del numero e della gravità degli incidenti stradali in Italia. Il suddetto dispositivo di controllo è stato integrato con l’utilizzo dell’autovelox 104-C2 che,
nelle due giornate, ha registrato oltre sessanta scatti con un rilevamento massimo che ha superato i 160 Km/h in un tratto di strada in cui la velocità massima consentita è di 80 km/h.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo