Olbia. Minacce e lesioni aggravate al vicino di casa, arrestato

Ieri i Carabinieri di Olbia hanno arrestato un 33enne originario di Torino, ma residente nella frazione Murta Maria di Olbia, ritenuto responsabile di minacce e lesioni aggravate ai danni di un vicino di casa.

I fatti sono scaturiti da una lite dovuta a questioni condominiali legate a futili motivi, a seguito delle quali, nel corso di una discussione l'uomo aveva picchiato il vicino procurando allo stesso lesioni superiori a 30 giorni di prognosi. L'uomo ora si trova agli arresti domiciliari.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo