Fondazione di Sardegna: approvato il bilancio 2016

di SSN
Il comitato di indirizzo nella seduta del 29 aprile ha approvato il Bilancio Consuntivo per l’anno 2016 della Fondazione di Sardegna.

La situazione economico finanziaria dell’esercizio 2016 ha evidenziato proventi totali pari a 29,7 milioni a fronte di un totale dell’Attivo Patrimoniale superiore al miliardo (1.023 milioni di euro).

Il risultato positivo conseguito con tale gestione ha consentito di destinare alle erogazioni sul territorio regionale di un totale di 18,93 milioni suddiviso tra i settori:
Arte, attività e beni culturali: € 5.78 mln
Ricerca scientifica e tecnologica: € 4.14 mln
Salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa: € 2.67 mln
Sviluppo locale e edilizia popolare locale: € 1.24 mln
Volontariato, filantropia e beneficienza: € 5.1, mln (inclusi 2,4 mln a favore del Fondo per il Contrasto delle Povertà Educative Minorili gestito dalla Fondazione con il Sud)

Nella stessa seduta il Comitato di Indirizzo ha provveduto a nominare il Consiglio di Amministrazione per il triennio 2017-2019.
Del Consiglio di Amministrazione, che in base al nuovo Statuto dal prossimo triennio è composto da 5 anziché 7 componenti, fanno parte insieme al presidente Antonello Cabras, Angelo Cau, Luciana Fancellu, Angela Mameli e Marco Mele.

In chiusura di riunione il presidente e il comitato di indirizzo, oltre a esprimere una valutazione positiva per i risultati dell’esercizio finanziario appena concluso e per l’incremento del monte erogazioni, hanno rivolto un caloroso ringraziamento ai componenti del precedente Consiglio di Amministrazione, Simonetta Sanna, Carlo Salis e Francesco Soddu, che concludono la loro collaborazione per raggiunto limite dei due mandati previsto dallo Statuto, per l’impegno e la dedizione mostrati al servizio della Fondazione nel periodo che li ha visti impegnati all’interno degli organi.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo