Arrestata una sassarese per spaccio "casalingo" di marijuana

di SSN
La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Sassari nel pomeriggio di ieri ha condotto un’attività volta al contrasto dello spaccio sequestrando 285 grammi di marijuana e arrestando una sassarese di 30 anni.
I “baschi verdi” della Compagnia di Sassari, dopo le informazioni acquisite nell’ambito dei controlli nella zona dei giardini pubblici cittadini, hanno effettuato una perquisizione domiciliare in un’abitazione utilizzata per lo spaccio degli stupefacenti.

L’attività illecita avveniva all’interno dell’abitazione e non sulla pubblica via dove la donna avrebbe corso più rischi.
L’attività di Polizia Giudiziaria, coordinata dalla Procura della Repubblica di Sassari, è stata convalidata nella giornata odierna con udienza per direttissima tenutasi presso il locale Tribunale.
L’attività si inserisce in un più ampio piano di controllo del territorio che, oltre a riguardare aspetti economici e fiscali, vede le fiamme gialle sassaresi quotidianamente impegnate nel contrasto di qualsiasi forma d’illegalità da strada.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo