Licenziamento di 45 dipendenti all'Aeroporto di Alghero. Italia Attiva: "Regione responsabile"

"Il coordinamento regionale e Provinciale di Italia Attiva, ha appreso poche ore fa la nota della società di gestione SOGEAL dell’aeroporto di Alghero  con protocollo n’ CORHRS/2433/2017 DEL 9 Maggio c.a. comunicata alla Regione Sardegna , alle organizzazioni sindacali e agli uffici del lavoro competenti con il quale si comunica che  anche a seguito do”  minori introiti a seguito dell’abbandono del vettore Ryanair per politiche regionali sbagliate”  . Oggi con i minori introiti  il personale aeroportuale  composto da circa 260 unità viene calcolato un esubero nella prima fase di 45 dipendenti, che afferma Tore Piana coordinatore  regionale di Italia Attiva, getta nello sconforto 45 famiglie in un’area di crisi occupazionale senza precedenti. E’ anche vero, afferma Tore Piana  che in tutti questi anni la politica a tutti i livelli ha  pensato di far assumere personale nella SOGEAL società controllata al 100% dalla Regione Sardegna.  Sarebbe bene  a questo punto fare una verifica di parenti e di persone vicino a amministratori pubblici assunti in questi anni nella società SOGEAL, questo giusto per fare chiarezza, crediamo sia una questione di trasparenza, in quanto non vorremo a in questa fase difficile siano a rimetterci il licenziamento solamente i dipendenti senza nessun riferimento politico.  Italia Attiva ritiene che dopo i disastri attuati  dall’Assessorato regionale ai trasporti e dalla Giunta Regionale a guida Pigliaru, una delle peggiori e disastrose su tutti i settori degli ultimi 50 anni, la Regione non possa lavarsene le mani ed essere ASSENTE in questa triste vicenda.
Italia Attiva  chiede un urgentissimo  tavolo con tutti i soggetti interessati, le istituzioni locali e le forze sindacali per trovare soluzione immediate e bloccare i licenziamenti comunicati."



© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo