Il primato dell’arrostita più lunga di sempre è vicinissimo

di SSN
Hanno cucinato ininterrottamente dalle 20 di ieri per dieci ore, all’alba hanno usufruito della pausa consentita dal regolamento e poi sono tornati davanti ai barbecue e allo spiedo. La sfida da record della squadra di arrostitori allestita dallo chef sardo Gianfranco Pulina – titolare del ristorante Golden Gate di Bortigiadas, “Chef dell’anno” nel 2016 secondo la stampa specializzata, presenza fissa della trasmissione televisiva Geo&Geo, in onda su Rai 3 – va avanti spedita. L’assalto al Guinness dei primati dell’arrostita più lunga di sempre è in corso ed alle 12.17 potrà dirsi completata.

Merito delle 7mila persone che a qualsiasi ora del giorno e della notte si sono messe in fila per assaggiare quattro diversi tagli di carne, tra hamburger bovino, hamburger vegetariano, mezzena di agnello e bistecchine di pecora. Oltre a “sua maestà” il maialino sardo, rigorosamente allo spiedo.
È proprio la partecipazione collettiva al tentativo di record il dato sicuramente più curioso e divertente di tutta l’organizzazione, esemplare, messa in piedi da Mondo Convenienza per festeggiare insieme l’inaugurazione del suo primo punto vendita in Sardegna.

Per l’azienda, già presente in numerose regioni d’Italia, è un modo simpatico e originale di entrare in contatto con il territorio e valorizzarne le tradizioni, promuovendo attraverso il tentativo di record le peculiarità di Sassari e le sue straordinarie bellezze naturali, architettoniche e artistiche. E così i sassaresi, per i quali è sempre l’occasione buona per una bella arrostita, in migliaia hanno partecipato a un’impresa che consentirà alla città di godere di una irripetibile occasione di visibilità e notorietà.
Sinora tutto è andato secondo le previsioni e, soprattutto, secondo le precise regole fissate dal board del Guinnes World Records, che rendono ancora affascinante ed emozionante la sfida, per la quale i sassaresi stanno dimostrando di essere preparatissimi.

Dopo aver predisposto l’area prova, nel piazzale antistante Mondo Convenienza, a Predda Niedda, gliorganizzatori e i testimoni esterni hanno fatto partire il cronometro e le registrazioni video nell’esatto momento in cui il primo pezzo di carne è stato messa in cottura, poco dopo le 20. La prova si considera iniziata da quel momento, la proclamazione, come detto, è prevista alle 12.17 di domani. Per quell’ora sarà già arrivato a Sassari il giudice del Guinness World Records, che verificherà le prove e provvederà alla premiazione con la consegna del certificato, alla presenza dei media e del pubblico.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Immagini articolo